candidatoLAVOROLavoro e social network

Trovare lavoro con Linkedin: tutti i consigli per usarlo al meglio

Dopo avervi spiegato come utilizzare i social network per acquisire visibilità professionale, entriamo nel merito di uno dei canali più utilizzati e scopriamo tutti i trucchi per trovare lavoro con Linkedin.

Potremmo considerare Linkedin come il social più adatto per un’attività di ricerca di un impiego, in quanto è nato appositamente per incentivare il networking di contatti professionali, rendendo accessibile a tutti la possibilità di creare una propria rete professionale e di aumentare i propri contatti lavorativi.

Spesso, purtroppo, si confondono l’utilizzo e lo scopo di Linkedin con quelli di altri social network e si finisce per farne un uso scorretto e tutt’altro che efficace. Per questo motivo ti vogliamo dare qualche consiglio per trovare lavoro con Linkedin, ottimizzando il tuo profilo e sfruttando a pieno le potenzialità della piattaforma.

  • Innanzitutto, crea un profilo professionale e completo. Scegli una foto seria, ma non troppo impostata: dovrai mostrare un’immagine di te che sia coerente con la tua personalità, senza cadere troppo nell’informale, ma neanche nel formale. Segui le indicazioni suggerite per la creazione del tuo profilo professionale e inserisci, in maniera dettagliata, le informazioni riguardanti il tuo percorso lavorativo e formativo.
  • Connettiti con le persone che possiedono un profilo professionale interessante o coerente con la tua ricerca. Cerca un collegamento con tutte le aziende che operano nel tuo settore di riferimento, per essere sempre aggiornato riguardo le loro attività e circoscrivere il tuo campo di interesse. I recruiter usano spesso Linkedin per condurre selezioni in aree specifiche, perciò questa operazione ti aiuterà ad aumentare la tua visibilità nel caso di posizioni aperte per cui si richiedano le tue competenze.
  • Guarda le opportunità segnalate nella sezione “Lavoro”: troverai molte offerte di lavoro in linea con i tuoi interessi, il tuo settore, il tuo luogo di residenza. Ti potrà essere molto utile per orientarti nella ricerca e focalizzare i tuoi obiettivi.
  • Condividi molti contenuti, purché siano pertinenti. Oltre ad aumentare la tua visibilità e l’efficacia del tuo profilo, ti consentirà di dimostrare la tua competenza e il tuo interesse in un settore.
  • Partecipa attivamente ai gruppi di discussione, scegliendo quelli in cui si parla di argomenti che conosci bene o di competenze che possiedi. Se sei interessato a un argomento specifico, ma non esiste un gruppo che ne discuta, puoi addirittura crearne uno. Grazie alla tua partecipazione ai gruppi, potrai rimanere costantemente aggiornato e incrementare le tue conoscenze.
  • Cerca di ottenere la conferma delle tue competenze da parte di altri utenti.
  • Importantissimo: aggiorna sempre il tuo profilo! Per suscitare l’interesse altrui e allargare la tua rete di contatti professionali, mostrati sempre attivo. Cerca contenuti interessanti da pubblicare e aggiorna meticolosamente il tuo profilo in tutte le sue parti, dall’esperienza alle competenze acquisite.

 

Le ultime novità di Linkedin per il Personal Branding e la formazione professionale

Le possibilità di trovare lavoro con Linkedin sono in costante aumento: sono state recentemente introdotte nuove funzionalità, utilissime per promuoversi con il Personal Branding e definire il proprio profilo, anche attraverso l’orientamento e la formazione.

  • Pulse offre la possibilità di pubblicare contenuti sotto forma di articoli o post, come se si trattasse di un blog professionale. È un’opportunità da non sottovalutare e da utilizzare con intelligenza, pubblicando contenuti di qualità, strettamente attinenti al profilo lavorativo. Integrato anche nella app Linkedin per dispositivi mobile, Pulse è un ottimo strumento per promuovere il proprio profilo, aumentandone i collegamenti e la visibilità.
  • Linkedin Learning, lanciato alla fine dello scorso settembre, è un portale di formazione professionale che mette a disposizione degli utenti corsi specifici per accrescere le proprie competenze e diventare più competitivi.
  • Open Candidates sarà presto disponibile anche in Italia. È una funzionalità che permette di segnalare la propria disponibilità a valutare nuove offerte, senza comunicarlo apertamente anche ai colleghi e al datore di lavoro: l’informazione sarà visibile unicamente ai recruiter che utilizzano una versione premium di Linkedin e che lavorano per aziende diverse.
  • Linkedin Students, app per Android e iOS, è il primo passo della piattaforma verso i neolaureati. Si tratta in tutto e per tutto di uno strumento di orientamento, che mette in contatto studenti e neolaureati con professionisti e potenziali datori di lavoro, attraverso un’analisi delle competenze acquisite attraverso la formazione e delle attitudini personali. Anche Linkedin Students sarà disponibile a breve in Europa e in Italia.

Leggi l’articolo approfondito con tutti i segreti per trovare lavoro con il social network.


CERCHI UNO STAGE O UN LAVORO?

Clicca qui per consultare tutte le nostre offerte di stage e lavoro.

CERCA LE OFFERTE


Post precedente

Web Content Creator: l'importanza del contenuto scritto in rete

Post successivo

Professione Programmatore: una professione sempre più ricercata

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *