candidatoLAVORO

Certificazione Unica CU (ex CUD): cos’è, a cosa serve e a chi richiederla

Cos’è la Certificazione Unica CU

La Certificazione Unica CU (ex CUD – Certificato Unico Dipendente) è un documento ufficiale che attesta i redditi percepiti nell’anno precedente dal lavoratore o pensionato.

Tale attestazione viene rilasciata dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico a tutti i dipendenti e collaboratori, inclusi i tirocinanti.

La Certificazione Unica contiene le seguenti informazioni:

  • dati anagrafici del lavoratore o pensionato
  • dati di chi rilascia la CU (sostituto d’imposta)
  • redditi percepiti durante l’anno dal lavoratore
  • trattenute IRPEF applicate (le tasse versate all’Agenzia delle Entrate per conto del lavoratore o pensionato)
  • contributi previdenziali dovuti
  • eventuali familiari a carico
  • oneri detraibili e deducibili
  • scelta di destinazione 8/5/2 per mille

A cosa serve la Certificazione Unica CU

La Certificazione unica (ex CUD) deve essere presentata insieme a tutta la documentazione per la dichiarazione dei redditi, di cui generalmente si occupa il commercialista o un altro consulente fiscale.

Con la dichiarazione dei redditi il cittadino comunica all’Amministrazione finanziaria quanto ha percepito in un determinato periodo. Sulla base di quanto dichiarato, verrà calcolata l’entità dell’imposta dovuta e degli eventuali rimborsi riconosciuti per le detrazioni fiscali.

A chi richiedere la Certificazione Unica CU

La Certificazione Unica CU deve essere richiesta al datore di lavoro (all’azienda ospitante nel caso di tirocinio).

In realtà tutti i datori di lavoro sono obbligati a rilasciare la Certificazione Unica, quindi non dovrebbe neanche essere necessario richiederla e dovrebbe arrivare in automatico.

L’azienda, l’ente pensionistico o chiunque rilasci la Certificazione Unica CU al lavoratore, viene denominato “sostituto d’imposta”, in quanto lo sostituisce nel versamento delle imposte all’Agenzia delle Entrate.

Su ogni cedolino mensile figurano le trattenute applicate allo stipendio del lavoratore, ovvero l’equivalente che il datore di lavoro preleva per versare le tasse per conto del dipendente.

La Certificazione Unica CU (ex CUD) può essere rilasciata con le seguenti modalità:

  • per via telematica (purché il destinatario abbia gli strumenti necessari per scaricarlo)
  • in forma cartacea (consegnato di persona oppure per posta)

*CU 2020 > per agevolare i servizi a distanza a fronte dell’emergenza sanitaria, l’INPS ha predisposto un servizio online dedicato, che permette di visualizzare e scaricare il modello CU 2020, necessario per presentare la dichiarazione dei redditi.

Quando viene rilasciata la Certificazione Unica CU (ex CUD)

La Certificazione Unica CU viene rilasciata con cadenza annuale, generalmente entro la fine del mese di marzo o l’inizio di aprile.

Generalmente il datore di lavoro invia o consegna il documento senza che il lavoratore debba richiederlo. Nel caso di cessazione del rapporto di lavoro, invece, la Certificazione Unica deve pervenire entro 12 giorni dalla richiesta del dipendente.


CERCHI UN TIROCINIO O UN LAVORO?

Clicca qui per consultare tutte le nostre offerte di stage e lavoro.

CERCA LE OFFERTE


Post precedente

Web Marketing Specialist: l'era della comunicazione digitale

Post successivo

Addetto Stampa: un intermediario tra azienda e mass media

8 Commenti

  1. Un ottimo articolo completo ed esaustivo! Grazie per questo contributo!

  2. Sara
    24/05/2020 at 12:35 am — Rispondi

    Salve,io vorrei gentilmente capire,i dati sul CUD sono preesistenti quindi viene già stampato così dal commercialista del datore di lavoro oppure è lo stesso commercialista ad inserire i dati?

    • 04/06/2020 at 7:22 am — Rispondi

      Buongiorno Sara,
      per informazioni di carattere amminsitrativo e contributivo le consigliamo di rivolgersi direttamente al suo datore di lavoro o al commercialista che segue le pratiche di emissione della documentazione.
      A presto, FourStars

  3. TATIANA MONACO
    22/06/2020 at 11:17 am — Rispondi

    Buongiorno a voi
    una semplice informazione. Io ho lavorato un anno a cavallo tra il 2018-2019 in una azienda che a luglio e’ fallita. Per 4 mesi dopo il fallimento e’ subentrata per i pagamenti una seconda azienda a supporto di quella fallita. Ora sto facendo il mio 730 e al CAF risulta che oltre la ditta fallita, che mi ha fatto avere la CU regolarmente, e’ stato mandato all’Agenzia delle Entrate dalla Ditta subentrata in surroga la sua CU ma a me non ha inviato niente. Il CAF non riesce a recuperamela e mi dice di andare all’Agenzia delle Entrate e richiederla. Qual’e’ la procedura di richiesta? Grazie e scusate il distrubo.

    • 25/06/2020 at 3:37 pm — Rispondi

      Buongiorno Tatiana,
      il nostro suggerimento è di contattare la sede dell’Agenzia delle Entrate più vicina a Lei, spiegare l’accaduto e richiedere un appuntamento con il funzionario competente. Segnaliamo che è inoltre possibile prenotare un appuntamento on-line, visitando il sito https://www1.agenziaentrate.gov.it/servizi/cup/index.htm.
      A presto, FourStars

  4. Massimiliano
    29/06/2020 at 9:45 am — Rispondi

    Buongiorno a voi
    siccome il 13 luglio mi scade il contratto di lavoro vorrei sapere se la certificazione unica la posso richiedere subito o se devo aspettare il prossimo anno. Grazie.

    • 01/07/2020 at 9:34 am — Rispondi

      Buongiorno Massimiliano,
      la Certificazione Unica CU fa sempre riferimento alle giornate lavorative dell’anno precedente. Perciò i giorni relativi al suo contratto del 2020, rientreranno nella certificazione dell’anno prossimo.
      A presto, FourStars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *