candidatocolloquio di lavoroLAVORO

Colloquio di lavoro: cosa fare prima per prepararsi al meglio?

Abbiamo già parlato dei consigli per affrontare al meglio un colloquio di lavoro, ma come prepararsi? Cosa fare prima di un colloquio di lavoro?

Ecco qualche suggerimento.

  1. Studia e cerca informazioni

Lo studio è una parte fondamentale per prepararsi ad affrontare un colloquio.

Fai qualche ricerca online per conoscere i prodotti o i servizi offerti dall’azienda, la sua mission, il contesto e il mercato in cui opera. Oltre ad acquisire sicurezza, dimostrerai anche al recruiter il tuo interesse e la tua propensione all’apprendimento.

Rileggi con attenzione la job description per assicurarti di averla compresa a pieno e studia il profilo LinkedIn della persona che ti ha contattato e che incontrerai, per farti un’idea del suo ruolo e della sua personalità e cercare di entrare meglio in relazione con lei.

  1. Sistema i tuoi profili social

Se non l’ha già fatto, il recruiter probabilmente cercherà informazioni su di te anche utilizzando i social.

Fai ordine nei tuoi profili, assicurati di aver settato in modo appropriato le impostazioni sulla privacy e di avere un profilo LinkedIn aggiornato ed esaustivo.

  1. Preparati alle domande e fai pratica

Se non sai cosa fare prima del colloquio di lavoro, preparati psicologicamente ad affrontare le domande che ti verranno poste dal recruiter.

Fai qualche prova di intervista, magari davanti a uno specchio o chiedendo a qualcuno di aiutarti ricoprendo i panni del recruiter. Ripeti le competenze che hai acquisito, le tue qualità e i ruoli che hai ricoperto nelle precedenti esperienze professionali.

Ricordati di non prepararti solo a rispondere, ma anche a fare domande per dimostrarti interessato e distinguerti dagli altri candidati.

  1. Organizza gli spostamenti

È sempre bene arrivare in orario a un colloquio di lavoro, un ritardo potrebbe compromettere in partenza il giudizio del recruiter.

Cerca quindi di pianificare il viaggio per raggiungere la sede del colloquio, consultando gli orari dei mezzi pubblici o, se vai con un mezzo proprio, verificando la possibilità di trovare un parcheggio nei dintorni.

Se hai tempo fai una simulazione di viaggio e studia il percorso, per individuare possibili contrattempi e definire quindi i tempi di percorrenza precisi. Calcola sempre di presentarti al colloquio con un leggero anticipo.

  1. Resta focalizzato sul colloquio

Abbiamo visto cosa fare prima del colloquio di lavoro, ma cosa non fare?

Cerca di non prendere impegni importanti nei giorni immediatamente prima o dopo il colloquio. La cosa migliore sarebbe riuscire a concentrarsi al massimo sull’intervista di lavoro, evitando possibili distrazioni.

  1. Riposa e nutriti bene

Se a scuola o all’università studiavi la sera prima dell’esame, non fare la stessa cosa per il colloquio di lavoro.

Meglio cercare le informazioni in anticipo e concedersi un lungo sonno ristoratore la notte precedente al colloquio, in modo tale da arrivare ben preparati e riposati.

Anche l’alimentazione è fondamentale per affrontare al meglio l’intervista di lavoro. I carboidrati sono una buona fonte di energia per restare concentrati ed evitare cali di zuccheri.

  1. Studia l’outfit perfetto

La prima impressione è molto importante, quindi è bene decidere in anticipo come vestirsi a un colloquio di lavoro.

Fai qualche prova, studia gli abbinamenti e assicurati che i vestiti che hai scelto siano puliti e profumati.

A seconda del ruolo e dell’ambiente, potrebbe essere opportuno interessarsi in anticipo sul dress code aziendale per essere professionali e presentarsi senza disagi o insicurezze.

  1. Stay calm e… respira!

Cosa fare prima del colloquio di lavoro, a soprattutto durante?

Dopo esserti preparato, cerca di mantenere la calma e abbi fiducia in te stesso. Prova a liberare la mente e a rilassarti facendo dei lunghi respiri, profondi e consapevoli.

Porre l’attenzione sul respiro ti aiuterà a sentirti più centrato e leggero, a trovare un po’ di determinazione e serenità.


CERCHI UNO STAGE O UN LAVORO?

Clicca qui per consultare tutte le nostre offerte di stage e lavoro.

CERCA LE OFFERTE


Post precedente

Consigli per fare recruiting con LinkedIn

Post successivo

Generazioni Y e Z: come attrarre i giovani in azienda

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *