stageTIPS AZIENDE - ATTIVAZIONE STAGE

Tirocini extracurriculari: premialità per chi assume stagisti

La normativa di stage è molto complessa e rigida, ma concede anche dei premi a chi fa un utilizzo virtuoso dei tirocini: in base al criterio di premialità per chi assume stagisti, sono ammesse possibilità di deroga relativamente al computo dipendenti/tirocinanti.

Vediamo come funziona.

Limiti numerici per gli stage in azienda

Le normative regionali definiscono alcuni limiti di contingentamento per il numero di tirocinanti ammessi in relazione al numero di dipendenti in azienda.

Ogni normativa naturalmente individua i propri parametri specifici, a cui bisogna far riferimento per capire quali soggetti considerare per il computo dei dipendenti.

In linea di massima si includono i dipendenti a tempo indeterminato e determinato (a condizione che la durata del contratto copra tutta la durata del tirocinio), i soci lavoratori e i titolari di impresa, mentre sono esclusi i dipendenti con contratto di apprendistato e i consulenti.

Ecco le proporzioni ammesse dalla maggior parte delle normative regionali (anche in questo caso il consiglio è di verificare sempre con l’ente promotore i numeri specifici):

  • da 0 a 5 dipendenti: possibilità di inserire 1 stagista
  • da 6 a 20 dipendenti: possibilità di inserire fino a 2 stagisti
  • oltre 20 dipendenti: possibilità di inserire stagisti in quantità non superiore al 10% dei dipendenti stessi (con arrotondamento all’unità superiore)

Esiste anche un altro rapporto numerico da rispettare, quello tra tutor aziendali e tirocinanti. Per la maggior parte delle normative regionali a ogni tutor è concesso di seguire fino a tre tirocinanti (inseriti con stage extracurriculare). Anche in questo caso occorre verificare di volta in volta con l’ente promotore i parametri specifici per la normativa applicata.

Stage in Azienda: la guida completa

Scarica la nostra guida! Avrai tutte le informazioni che ti occorrono per attivare un tirocinio in azienda in una comoda guida scaricabile.

SCARICA LA GUIDA

Premialità per chi assume stagisti

Per ricompensare le aziende virtuose, che hanno fatto dello stage un concreto strumento di formazione e inserimento nel mondo del lavoro, le normative regionali definiscono la possibilità di superare i limiti di contingentamento.

Il criterio di premialità si applica, nella maggior parte delle regioni, alle aziende che hanno sedi operative con più di 20 dipendenti a tempo indeterminato. A seconda di quanti stagisti abbiano inserito in azienda negli ultimi 2 anni, viene loro data la possibilità di attivare in deroga superando il limite previsto del 10%, entro i seguenti termini:

  • 1 tirocinio oltre il limite previsto, se hanno assunto almeno il 20% dei tirocinanti inseriti nei 24 mesi precedenti con stage extracurriculare
  • 2 tirocini oltre il limite previsto, se hanno assunto almeno il 50% dei tirocinanti inseriti nei 24 mesi precedenti con stage extracurriculare
  • 3 tirocini oltre il limite previsto, se hanno assunto almeno il 75% dei tirocinanti inseriti nei 24 mesi precedenti con stage extracurriculare;
  • 4 tirocini oltre il limite previsto, se hanno assunto il 100% dei tirocinanti inseriti nei 24 mesi precedenti con stage extracurriculare

I parametri indicati sono validi per la maggior parte delle regioni, con qualche differenza sporadica.

In tutte le regioni la premialità è prevista per le assunzioni con contratto subordinato, indeterminato o determinato di almeno 6 mesi, anche part-time ma non oltre il 50% delle ore previste da CCNL. Solo in alcuni casi si considerano anche le assunzioni con contratto di apprendistato.

Limitazioni aggiuntive

Non si possono attivare tirocini se l’azienda ha effettuato, nei 12 mesi precedenti, licenziamenti nell’ambito della stessa sede operativa e della stessa figura professionale. Sono incluse le risoluzioni di contratti di apprendistato e i licenziamenti durante il periodo di prova. Fanno eccezione solamente i licenziamenti per giusta causa e giustificato motivo soggettivo.


STAI CERCANDO UN ENTE PROMOTORE PER ATTIVARE UNO STAGE?

FourStars è un ente promotore accreditato e opera in tutta Italia.
La nostra più che decennale esperienza e il nostro staff legal ci permettono di affiancare
quotidianamente le aziende clienti nella delicata gestione dei tirocini.

PER SAPERNE DI PIÙ


Post precedente

Contratto di Apprendistato: come funziona e cosa bisogna sapere

Post successivo

Consigli per fare recruiting con LinkedIn

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *