candidatocolloquio di lavoro

Colloquio di gruppo: 8 consigli su come affrontarlo

Durante un colloquio di gruppo si analizzano, e si valutano, le attitudini comunicative e relazionali, nonché la capacità di leadership e di mediazione.

I colloqui di gruppo possono essere più o meno strutturati; possono prevedere l’assegnazione da parte dei selezionatori di uno o più casi specifici su cui discutere oppure la scelta di una tematica da parte del gruppo.

A prescindere dalla specifica tipologia del colloquio di lavoro di gruppo, è bene seguire i alcuni consigli:

1. Presentati puntuale e con un abbigliamento adatto all’azienda;

2. Fai attenzione alla gestualità e alla comunicazione non verbale: cerca di non far trapelare nervosismo dai movimenti del corpo e delle mani durante il colloquio di gruppo;

3. E’ probabile che sia chiesto a ciascun candidato di autopresentarsi: avrai a disposizione un tempo fisso per farlo (solitamente 2/3 minuti). Cerca, quindi, di dire quanto di te è più rilevante.

Una buona idea potrebbe essere quella di esercitarsi con il discorso di autopresentazione a casa;

4. Cerca di essere propositivo: non è la correttezza assoluta ciò che ti farà avanzare nel processo di selezione ma la propositività e la capacità di saper prendere in mano le redini della situazione.

Non esitare a rompere il ghiaccio quando il colloquio ha inizio e nessuno si azzarda a parlare;

5. In caso di role game (il gioco delle parti), ricorda di comportarti conformemente al ruolo assegnato: è importante mostrare coerenza di pensiero rispetto alla situazione in cui ti è richiesto di immergerti;

6. Ricorda che il tempo è limitato e stabilito per giungere ad una sintesi. Ottimizza il processo più che puoi!;

7. Evita lo scontro e non fossilizzarti sulle tue idee e opinioni: mostra sicurezza nel difendere quanto affermi ma, al contempo, fai vedere che sei sufficientemente aperto da accogliere le opinioni e i punti di vista altrui. Capacità di leadership non significa convincere gli altri delle proprie idee ma vuol dire riuscire a coprire il ruolo di moderatore.

8. Correlato al consiglio precedente vi è quello di non parlare a voce troppo alta o troppo flebile e di aspettare che gli altri abbiano finito il proprio discorso prima di iniziare il tuo.

 


CERCHI UNO STAGE O UN LAVORO?

Clicca qui per consultare tutte le nostre offerte di stage e lavoro.

CERCA LE OFFERTE


Post precedente

Cosa fare dopo un colloquio di lavoro

Post successivo

7 errori da evitare nel curriculum vitae

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *