professioni

Commercialista: non solo un esperto della consulenza fiscale

Il Commercialista, o Dottore Commercialista, è un professionista che svolge un ruolo fondamentale, non solo nell’ambito della consulenza fiscale, ma anche nel campo della consulenza tributaria e giudiziaria.

Svolge una professione molto complessa e varia, occupandosi in definitiva di tutto ciò che concerne gli adempimenti fiscali e contabili, il diritto societario, il diritto fallimentare e del lavoro.

Ma vediamo nel dettaglio chi è e cosa fa il Commercialista.

Quali sono i suoi obiettivi professionali?

L’obiettivo primario del Commercialista consiste nell’offrire consulenza specializzata e aggiornata a privati e imprese, affinché possano gestire questioni fiscali, patrimoniali e attività professionali senza incorrere in errori e nel rispetto delle norme giuridiche vigenti.

Quali mansioni ricopre?

Il Commercialista svolge attività molto diversificate, che variano per grado di responsabilità, complessità, e autonomia decisionale.

La sua attività di consulente si rivolge a un pubblico differenziato, con mansioni diverse a seconda dei casi:

  • Consulenza alle imprese

Il Commercialista supporta l’azienda in tutte le fasi della sua evoluzione: nascita, attività, cessazione.

Nella fase iniziale, aiuta l’imprenditore a valutare se è possibile e conveniente, dare seguito all’idea di business. Si occupa quindi dello statuto, della forma giuridica e di tutte le procedure necessarie per avviare l’attività.

Nella seconda fase il Commercialista opera nella consulenza relativa all’ambito finanziario, al diritto societario, alla revisione contabile e alla gestione amministrativa. Si occupa di eventuali procedure per la quotazione in borsa, fusioni, acquisizioni, nonché delle operazioni per la contabilità generale, la redazione dei bilanci, ecc.

Infine, supporta le imprese nel caso di eventuali cessazioni di attività, dei vari aspetti giuridici e burocratici.

  • Consulenza ai privati cittadini

Il Commercialista si occupa, in questo caso, di supportare i singoli privati per la compravendita di beni immobili e mobili, la risoluzione di questioni ereditarie e patrimoniali, la compilazione della dichiarazione dei redditi, la consulenza finanziaria personalizzata.

  • Consulenza a enti pubblici e istituzioni

Al Commercialista può essere richiesto un intervento nella conduzione economica e fiscale degli enti pubblici, con attività nel campo della contabilità finanziaria, patrimoniale ed economica, del controllo di gestione, della revisione e certificazione del bilancio.

Quali sono le caratteristiche e le competenze che deve avere?

Le competenze che il Commercialista deve avere sono molto complesse e diversificate.

Innanzitutto deve possedere una conoscenza approfondita in materia fiscale, economico-giuridica ed amministrativa. Nello specifico, deve avere padronanza delle norme tributarie e pensionistiche, delle regole nazionali e internazionali per la gestione aziendale.

Inoltre, deve conoscere anche le direttive comunitarie sul bilancio e le norme tributarie, fiscali, e giuridiche dell’Unione Europea.

In definitiva, la caratteristica che maggiormente definisce il Commercialista è senza dubbio l’interesse per un aggiornamento costante, che in questo caso è davvero parte integrante della professione.

Sono infine competenze necessarie anche la conoscenza della lingua inglese, un buon utilizzo degli strumenti informatici e dei programmi per la contabilità tributaria e fiscale.

Qual è il suo percorso di formazione?

Per ottenere la qualifica di Dottore Commercialista è necessario conseguire una laurea magistrale o specialistica in economia e commercio, a cui devono necessariamente seguire 3 anni di praticantato presso lo studio di un Commercialista iscritto all’Albo, propedeutici per poter sostenere l’esame di abilitazione alla professione.

Durante il periodo di praticantato, sono previste attività di supporto a quelle del Dottore Commercialista, pertanto in questo frangente il praticante non ha facoltà di firma né responsabilità dirette sulle attività svolte.

Una volta superato l’esame di Stato, segue l’iscrizione all’Albo professionale presso l’Ordine dei Dottori commercialisti, su un registro tenuto dall’Ordine stesso per il luogo di residenza del professionista.

Per poter ottenere la riconferma dell’iscrizione all’Ordine, il Commercialista deve osservare l’obbligo di formazione continua, regolato mediante una serie di esami a scansione triennale.

Dove lavora?

Il Dottore Commercialista è generalmente un libero professionista.

Può esercitare all’interno di uno studio proprio, oppure in uno studio associato con altri professionisti.

Talvolta succede, seppur raramente, che scelga di lavorare in un’azienda come consulente interno. In tal caso deve rinunciare all’iscrizione all’Albo professionale per l’esercizio della libera professione.

Quanto può guadagnare?

Il reddito di un commercialista può variare molto, sia in relazione alle operazioni esercitate che al numero e alla tipologia di clienti che si rivolgono a lui.

Indicativamente, la RAL del Commercialista parte da 25 mila euro fino a superare i 60 mila euro.

Quali sono le prospettive di crescita professionale?

Le prospettive di crescita e carriera di un Commercialista affermato dipendono molto dalla sua intraprendenza e dalle sue capacità di aggiornamento, coincidendo in genere con un aumento del numero di clienti.

Se si vuole invece considerare come punto di partenza il praticantato, gli step di crescita successivi sono: il superamento dell’esame di Stato e l’iscrizione all’Albo, l’inserimento presso uno studio in qualità di assistente, poi di senior e poi di consulente. Infine, il punto di arrivo più alto nella carriera di un commercialista, coincide con l’apertura di uno studio proprio.


CERCHI UNO STAGE O UN LAVORO?

Clicca qui per consultare tutte le nostre offerte di stage e lavoro.

CERCA LE OFFERTE


Post precedente

Il MIBC assegna 10 borse di studio finanziate da INPS

Post successivo

Giornalista: un professionista nel campo dell'informazione

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *