candidatoLAVORO

Annunci di lavoro: come scegliere quelli giusti sui canali online

Se cerchi un’occupazione, è importante che tu capisca come selezionare gli annunci di lavoro giusti sui principali canali online.

Molti candidati pensano che le possibilità di trovare lavoro siano direttamente proporzionali al numero di cv inviati, ma questo è un grave errore! Anche questa volta è proprio il caso di dirlo: ciò che conta non è la quantità ma la qualità.

La ricerca mirata degli annunci, strutturata con accuratezza, si rivela sempre una mossa vincente per trovare la propria direzione tra centinaia o migliaia di candidati in cerca di lavoro.

Come selezionare gli annunci di lavoro?

Ecco alcuni suggerimenti per scegliere gli annunci di lavoro giusti:

1. Scegli solo gli annunci che corrispondono alle tue capacità

Concentrati sulla ricerca degli annunci a cui effettivamente ti potresti candidare, in base a una compatibilità delle tue competenze con i requisiti richiesti. Escludi invece gli annunci di lavoro che prevedono mansioni per cui non sei qualificato o competenze professionali che non hai acquisito.

Circoscrivendo il numero degli annunci, potrai risparmiare tempo e investirlo nella personalizzazione del curriculum e della lettera di presentazione. In questo modo potrai inviare a ciascuna azienda una candidatura elaborata “su misura”.

Tale operazione ti porterà una maggiore visibilità e ti garantirà un maggiore interesse da parte del recruiter.

2. Seleziona gli annunci che corrispondono alle tue aspirazioni

Nell’ottica di selezionare gli annunci di lavoro giusti, cerca di essere chiaro, innanzitutto con te stesso, riguardo la tua flessibilità ad accettare determinate condizioni.

Se, ad esempio, non sei disposto a trasferirti in un’altra città o a muoverti spesso per lavoro, scarta gli annunci in cui sia esplicita questa specifica richiesta. Potrai così risparmiare tempo per altre candidature più coerenti con le tue aspirazioni, oltre a far risparmiare tempo al recruiter.

3. Leggi attentamente i testi degli annunci

Presta molta attenzione quando sei in procinto di selezionare gli annunci di lavoro a cui candidarti! Purtroppo dietro ad alcune offerte possono nascondersi truffatori, soprattutto sui siti in cui l’inserzionista non è tenuto a pagare alcuna quota.

Generalmente, gli annunci di lavoro dovrebbero contenere:

  • il nome dell’azienda (oppure dell’agenzia per il lavoro che si occupa della selezione)
  • una descrizione sintetica del ruolo e delle mansioni previste
  • un breve identikit del profilo cercato
  • la scadenza entro la quale è possibile candidarsi
  • il luogo di lavoro
  • le modalità per la candidatura (generalmente un indirizzo e-mail o un link al sito dell’azienda, a meno che il job board non contenga una piattaforma per la raccolta dei cv)

4. Controlla i dettagli di chi ha pubblicato i contatti

Fai una breve verifica online rispetto ai riferimenti dell’inserzionista e ai recapiti dichiarati dall’inserzionista.

Se nell’annuncio compare il nome dell’azienda, prova a cercare il suo sito internet per indagare di che tipo di ambiente si tratti.

Tieni in considerazione che alcune aziende delegano la selezione a società ed agenzie esterne, pertanto potrebbe non comparire il nome di chi assume, ma quello di chi ha ricevuto l’incarico.

5. Diffida degli annunci troppo brevi e vaghi

Ti sarà capitato spesso di lasciarti incuriosire da offerte divaganti e generaliste, ma non è una buona tecnica per selezionare gli annunci di lavoro.

Devi fare attenzione, poiché il fatto che l’annuncio sia generico non aumenta le tue probabilità di essere adatto per la mansione ricercata.

Potresti cadere nell’illusione, ma è più probabile che si tratti di un lavoro o di un inserzionista poco seri. Ricorda sempre che il primo requisito che sancisce l’affidabilità di un annuncio è la trasparenza.

Strumenti online per cercare annunci di lavoro

Ecco i principali strumenti che la rete mette a disposizione per la ricerca degli annunci di lavoro:

  • Job board (siti per la ricerca del lavoro)

Quando parliamo di Job board, facciamo riferimento alle bacheche e ai portali online per la pubblicazione degli annunci di lavoro, nati per favorire l’incontro tra domanda e offerta in ambito professionale.

Esistono centinaia di siti e portali, alcuni generalisti, altri più specialistici.

L’idea migliore per selezionare gli annunci di lavoro è focalizzarsi su pochi canali, tenendoli costantemente monitorati e verificando, tramite esperienza diretta, quali siano quelli più adatti ai tuoi obiettivi professionali.

  • Job search engine

Si tratta di siti web che funzionano come aggregatori di annunci di lavoro provenienti da diversi siti e portali dedicati al matching tra domanda e offerta.

  • LinkedIn

Anche sui social è possibile selezionare gli annunci di lavoro, in particolare su LinkedIn, che è nato proprio come spazio online per creare un network di contatti professionali.

Oltre a permettere di consultare offerte di lavoro, LinkedIn consente di partecipare a gruppi di discussione e pubblicare contenuti per valorizzare le proprie competenze.

  • Siti aziendali

In un contesto in cui la rete è il primo luogo in cui si cerca e si trova qualsiasi cosa, quasi tutte le aziende sono presenti sul web.

Nei siti corporate delle aziende più strutturate, generalmente, è presente una sezione dedicata alle offerte di lavoro.

I siti aziendali, inoltre, sono molto utili per studiare le aziende e selezionare gli annunci di lavoro nel modo migliore, verificando le attività, la mission e i valori delle realtà che cercano personale.

Puoi approfondire il tema leggendo il nostro articolo sui canali più efficaci per cercare lavoro.


CERCHI UNO STAGE O UN LAVORO?

Clicca qui per consultare tutte le nostre offerte di stage e lavoro.

CERCA LE OFFERTE


Post precedente

Diversità e inclusione in azienda: vantaggi e consigli

Post successivo

Il "contratto" di stage, ovvero: convenzione e progetto formativo

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *