Inside FourStars

Intervista a Jessica Ducci – Social Media

Incontriamo i professionisti che ogni giorno lavorano all’interno delle diverse aree di FourStars. Nell’intervista di oggi conosciamo Jessica Ducci, a capo delle attività social: ci racconterà il suo percorso, come si svolge il lavoro di un Social Media Manager e ci spiegherà l’importanza che i social media assumono nelle attività di comunicazione aziendale.

Qual è stato il tuo percorso formativo?

Ho iniziato il mio percorso al Liceo Linguistico Virgilio di Milano, studiando inglese, tedesco e spagnolo. Oltre alla mia passione per i viaggi e la cultura, ho scelto di studiare lingue per accrescere il mio bagaglio culturale e acquisire una delle competenze più richieste dal mondo del lavoro.

Dopo il Liceo, ho scelto un corso di Laurea Triennale in Linguaggi dei Media all’Università Cattolica di Milano per poter inseguire un’altra delle mie passioni: la comunicazione. Questo percorso di studi mi ha portata ad approfondire i diversi comparti del settore, dalla televisione ai media digitali, dal cinema fino alla pubblicità e ai social.

Avevi considerato tra i tuoi obiettivi professionali un lavoro nell’ambito dei Social Media? Come sei arrivata a inserirti in questo settore?

Sicuramente il corso di laurea che ho scelto mi ha fatto appassionare al mondo della digital communication, tant’è che durante gli anni di università ho anche iniziato a coltivare questo interesse, con un piccolo blog sul make-up naturale e fai da te. Mi divertivo molto a condividere i miei articoli e le novità tramite i social media!

Questa mia passione non mi ha mai abbandonata, anzi, mi ha spinta a desiderare di trovare un lavoro che mi portasse un giorno a gestire i social media all’interno di un’azienda.

Quali esperienze di lavoro hai svolto prima di entrare a far parte del team di FourStars?

Prima di entrare in FourStars, ho svolto due stage: uno durante gli anni dell’Università e uno subito dopo la laurea.

Il primo è stato presso l’Interface Tourism Italy, uno dei principali gruppi europei specializzati in comunicazione, marketing e pubbliche relazioni per il turismo. Qui ho acquisito competenze nell’ambito delle relazioni pubbliche, del marketing e della comunicazione turistica.

Dopo la laurea ho svolto 6 mesi di stage presso la Mec Global, un centro media internazionale, dove ho lavorato alla pianificazione della pubblicità sui vari mezzi di comunicazione (carta stampata, televisione, radio, internet).

Qual è stato il tuo percorso di crescita in azienda? E di cosa ti occupi oggi in FourStars?

Il mio percorso in FourStars è stato particolare. Ho cominciato supportando l’area aziende, nelle attività di attivazione stage e consulenza in materia di tirocini. Volevo provare un lavoro diverso dai precedenti.

Presto però Chiara Grosso, conoscendo il mio percorso, ha scelto di incoraggiare le mie attitudini e valorizzare le mie competenze, inserendomi in area comunicazione.

Questo mi ha permesso di crescere e specializzarmi: ho avuto l’opportunità di svolgere due corsi nell’ambito del piano formazione previsto dal mio contratto di apprendistato: un Master online in Social Media Marketing (primo master di specializzazione focalizzato sui social network), e un Corso di SEO & SEM Strategy, entrambi tenuti da Ninja Academy.

Oggi in FourStars mi occupo di gestire la comunicazione su Facebook, Twitter, Linkedin, Instagram, Pinterest e Youtube. Seguo inoltre le attività legate all’Email Marketing e le campagne Google Adwords.

In stretta collaborazione con il team Comunicazione gestisco e aggiorno i siti e i blog aziendali (correlati alle attività di FourStars Italia e al progetto Stage in Cina). Inoltre analizzo le statistiche e i dati relativi agli accessi degli utenti al sito, utilizzando strumenti di Analytics.

Da poco infine seguo le attività legate ai nuovi regolamenti per la Privacy e il Trattamento dei dati personali.

Credi che nell’immaginario collettivo il ruolo del Social Media Manager sia sottovalutato? Cosa significa realmente occuparsi di social media?

Sì, credo che spesso il ruolo che ricopro possa essere sottovalutato. Molti pensano che i social media manager perdano tempo su internet tutto il giorno.

Sono convinta invece che il compito di un social media manager sia molto importante: l’obiettivo finale è quello di promuovere e sviluppare online la presenza di un’azienda con i suoi prodotti e servizi.

Ogni azione necessita di pianificazione, strategia e monitoraggio. Non può essere svolta nei ritagli di tempo e non si limita a semplici post o tweet online.

Qual è la giornata tipo di un Social Media Manager?

Le mie giornate iniziano sempre con un monitoraggio di tutte le notifiche sui canali social e dei blog aziendali. È molto importante fornire rapidamente risposte agli utenti che ci scrivono o richiedono informazioni.

Se c’è un nuovo progetto da comunicare, mi dedico alla definizione e alla pianificazione della strategia.

Altrimenti organizzo la mia giornata seguendo le priorità quotidiane: pianifico post, condivido gli ultimi contenuti, mi aggiorno sulle ultime novità.

Monitoro le campagne Adwords e il traffico del sito, pianifico la pubblicazione degli articoli sui Blog o programmo le campagne di email marketing.

Che cosa ti piace di più del tuo lavoro?

Quello che mi piace di più del mio lavoro è il costante aggiornamento. È un settore veloce, flessibile e in continua evoluzione.

Proprio per questo, ti stimola a rimanere attivo e costantemente al passo. Mi piacciono molto le novità, la creatività, restare sempre connessa. Sono molto Millennial in questo!

Credi che sia utile per le aziende che operano in ambito HR avere una figura interna dedicata ai Social Media?

Credo che un Social Media Manager interno all’azienda aiuti molto nella comunicazione, in quanto è importante conoscere bene la realtà e il contesto in cui si opera.

In ambito HR, un Social Media Manager interno può fornire spunti utili per la formazione e l’aggiornamento dei recruiter, guidandoli nell’utilizzo professionale dei social network, di LinkedIn in particolare.

C’è un social che preferisci o che ritieni più utile per il genere di attività che svolgi ogni giorno?

Il social più importante nel mio settore è sicuramente LinkedIn, punto di riferimento per aziende e candidati in cerca di lavoro.

Personalmente però il social che preferisco è Instagram, una vetrina attraverso la quale mostrare il proprio punto di vista utilizzando la forza dell’immagine.

Con quali altre figure professionali collabori quotidianamente in FourStars?

Ogni giorno collaboro con le figure che operano nel team comunicazione: il Direttore Marketing, il Graphic Designer e il Content Editor.

Tuttavia, dal momento che uno dei miei compiti è quello di promuovere tutti i servizi dell’azienda, collaboro spesso anche con i responsabili delle diverse aree aziendali.  A volte sono proprio come il prezzemolo!

Quali sono gli strumenti principali che utilizzi e a cui non puoi rinunciare per svolgere il tuo lavoro?

A parte ovviamente i social aziendali, utilizzo ogni giorno Hootsuite, per programmare i post sui canali; Bit.ly, che utilizzo per accorciare gli url; Google Analytics, per analizzare il traffico e le conversioni; MailUp, per strutturare le strategie di Email Marketing.

Un altro strumento che non può mancare mai: il calendario del Mac! Indispensabile per strutturare e decidere i contenuti e i giorni di pubblicazione.

Quali sono le hard e soft skills di un Social Media Manager?

Sicuramente un Social Media Manager deve possedere un’approfondita conoscenza delle piattaforme online. Deve padroneggiare le informazioni base del marketing, buone abilità di scrittura e di linguaggio. In alcune aziende è necessario che conosca la lingua inglese.

Per quanto riguarda le Soft skills, credo che le più importanti siano la capacità di organizzazione, la gestione del tempo e delle situazioni di stress, l’autonomia, il team working e soprattutto il multitasking!

Come gestisci il tuo Work Life Balance?

Quando esco dall’ufficio, cerco di non pensare al lavoro. Ovviamente non è sempre possibile, ma cerco di separare i due ambiti per poter staccare la spina.

Attribuisco molta importanza alla mia vita privata e ai miei interessi: il cinema, la fotografia, la lettura, la natura, i viaggi. Credo che non esista una formula magica universale, ma è importante per me cercare di apprezzare anche le più piccole cose ed essere consapevole di ogni singolo momento.

Qual è il tuo sogno nel cassetto professionale?

Continuare a lavorare in questo ambito, specializzandomi e padroneggiando i molteplici strumenti di questo mestiere. Mi piacerebbe un giorno organizzare dei corsi di formazione sul Social Media Marketing.


CERCHI UNO STAGE O UN LAVORO?

Clicca qui per consultare tutte le nostre offerte di stage e lavoro.

CERCA LE OFFERTE


Post precedente

Lauree e occupazione: le facoltà universitarie migliori per trovare lavoro

Post successivo

Garanzia Giovani Lazio fase 2: novità per i tirocini extracurriculari

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *