aziendagaranzia giovaniLAVORO

Assunzioni agevolate: tutti i bonus per le aziende che assumono

Gli incentivi occupazionali e i bonus destinati alle aziende che assumono sono finalizzati a favorire l’inserimento, il reinserimento o la stabilizzazione nel mondo del lavoro di alcune categorie di lavoratori. Ecco un elenco completo e la descrizione delle principali assunzioni agevolate:

 

Requisiti aziendali per usufruire degli incentivi

Per poter accedere alle assunzioni agevolate è necessario che le aziende siano in regola con alcuni requisiti, in accordo con le normative vigenti.

In particolare, alle aziende non spetta alcun incentivo nei seguenti casi:

  • se l’assunzione viola il diritto di precedenza alla riassunzione di un altro lavoratore (licenziato da un lavoro a tempo indeterminato o con contratto a tempo determinato cessato), che abbia espresso, entro le modalità e i limiti previsti dalla legge, la propria volontà di essere riassunto
  • se in azienda sono in atto sospensioni dal lavoro vincolate a una crisi o riorganizzazione dell’azienda stessa

Inoltre, per usufruire dei bonus per le assunzioni, l’azienda dovrà attenersi alle seguenti condizioni:

  • regolarità degli obblighi contributivi e assistenziali e rispetto delle norme a tutela delle condizioni di lavoro
  • rispetto degli accordi e dei contratti collettivi nazionali, regionali, territoriali e aziendali sottoscritti dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori.

Incentivi per assunzioni con contratto di Apprendistato

Tra le assunzioni agevolate rientra l’inserimento di apprendisti in azienda, con i seguenti incentivi:

  • non computabilità nell’organico aziendale (unità lavorative annue)
  • sgravi contributivi (nessuna contribuzione Inail e contribuzione agevolata Inps)
  • ulteriore sgravio contributivo alla conferma (prolungamento della suddetta contribuzione agevolata per 12 mesi)
  • esenzione Irap

Bonus per l’assunzione di giovani

Il Bonus Giovani prevede un esonero del 50% sui contributi previdenziali per l’assunzione di giovani under 35 che non abbiano mai avuto un impiego a tempo indeterminato.

La misura massima di esonero contributivo fruibile mensile è pari a 250 € (3.000 € su base annua).

Incentivi per assunzioni post alternanza scuola-lavoro

Tra le assunzioni agevolate anche quelle post alternanza scuola-lavoro, per le quali è previsto un incentivo se il giovane neo-diplomato, già inserito in un percorso di alternanza scuola lavoro, viene assunto entro 6 mesi dal conseguimento del titolo di studi.

L’incentivo per l’assunzione post alternanza scuola lavoro consiste in un esonero contributivo del 100% sui contributi dovuti dal datore di lavoro, fino a un massimo di 3.000 € all’anno per 36 mesi.

Incentivi per assunzioni al SUD

Alle aziende che assumono a tempo indeterminato giovani under 35 oppure soggetti privi di impiego regolarmente retribuito da oltre 6 mesi nelle regioni del SUD (Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria, Campania, Sardegna) viene riconosciuto un esonero contributivo del 100% sui contributi a carico del datore di lavoro, fino a un massimo di 8.060 € annui.

Bonus Garanzia Giovani

Tra le assunzioni agevolate è riconfermato anche il Bonus Garanzia Giovani, per l’assunzione di giovani NEET (Not engaged in Education, Employment or Training) tra i 16 e i 29 anni, tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.

L’incentivo, pari a un esonero del 100% sui contributi per i primi 12 mesi (8.060 € annui), è riconosciuto per contratti a tempo indeterminato e di apprendistato professionalizzante, anche part-time.

Incentivi per l’assunzione di Donne

Gli incentivi occupazionali per l’assunzione di Donne prevedono una riduzione del 50% dei contributi previdenziali per 12-18 mesi (rispettivamente per contratti a tempo determinato e indeterminato).

Le agevolazioni sono previste per assunzioni di Donne di tutte le età e residenti in qualsiasi regione, che siano prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi (requisito non richiesto se assunte in settori con disparità di genere).

Incentivi per l’assunzione di Over 50

Come il Bonus Donne, gli incentivi per l’assunzione a tempo determinato di over 50 prevedono una riduzione del 50% dei contributi previdenziali per un periodo di 12 mesi.

Per assunzioni a tempo indeterminato o a tempo determinato con successiva traformazione a tempo indeterminato, la durata massima dello sgravio contributivo è di 18 mesi (dalla data di assunzione).

Assunzioni agevolate per percettori di Naspi o assegno di ricollocazione

Tra le assunzioni agevolate rientra anche l’inserimento in azienda con contratto a tempo indeterminato di percettori di Naspi o assegno di ricollocazione.

In questi casi spetta all’azienda un beneficio economico pari al 20% dell’indennità mensile che sarebbe stata corrisposta al lavoratore per il periodo residuo di spettanza dell’indennità di disoccupazione.

Incentivi per sostituzione di lavoratori in congedo

Per le aziende con meno di 20 dipendenti sono previsti incentivi anche per l’assunzione di personale in sostituzione di lavoratori in congedo, che consistono in uno sgravio contributivo del 50% dei contributi e dei premi assicurativi INAIL (massimo 12 mesi).

Bonus Giovani Genitori (under 35)

Una delle principali assunzioni agevolate riguarda i giovani genitori sotto i 35 anni assunti a tempo indeterminato (anche con trasformazione di precedente contratto a tempo determinato). In questo caso spetta al datore di lavoro uno sgravio massimo di 5.000€.

Incentivi per assunzioni in Lazio

Nel caso di assunzioni sul territorio del Lazio con un contratto di almeno 6 mesi, le aziende possono beneficiare di un bonus occupazionale, sotto forma di sgravio contributivo del valore massimo di 2.500 euro.


Vuoi usufruire degli incentivi occupazionali di Regione Lazio?

FourStars può offrirti consulenza e supporto per valutare in modo mirato a quali bonus puoi accedere
e quale assunzione è più vantaggiosa per la tua azienda.

SCOPRI DI PIU'


Post precedente

Selezione del personale: gli strumenti e le tecniche degli esperti HR

Post successivo

Cos'è Dote Merito di Regione Lombardia

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *