aziendacandidatoLAVORO

Stato di disoccupazione: come richiederlo con la DID online

Dal 1° Dicembre 2017 cambia la procedura per ottenere lo stato di disoccupazione: a partire da tale data sarà possibile ottenerlo tramite la richiesta della DID online (Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro) sul portale unico nazionale ANPAL.

DID online: cos’è?

La DID online, o Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro, è un documento che il cittadino sottoscrive per dichiarare la propria disponibilità a svolgere un’attività lavorativa e che sostituisce il certificato di disoccupazione.

La Dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro permette di acquisire formalmente lo stato di disoccupazione e conseguentemente di usufruire di eventuali indennità o di percorsi di politica attiva volti al reinserimento nel mondo lavorativo e alla riqualificazione professionale, tra cui ad esempio il tirocinio.

Chi deve presentare la DID online?   

In quanto obbligatoria per ottenere lo stato di disoccupazione, la DID online può essere presentata unicamente da cittadini disoccupati e che siano effettivamente in cerca di un’occupazione.

I cittadini che non possiedono un’occupazione e tuttavia non sono intenzionati a cercare lavoro, dovranno fare invece riferimento allo stato di “non occupazione”, che non necessita di una dichiarazione analoga alla DID ma può essere semplicemente autocertificato dall’utente.

Chi beneficia di un’indennità di disoccupazione (Naspi) o di un’altra prestazione di sostegno al reddito, ad esempio un’indennità di mobilità, non è tenuto a inserire la DID online sul portale ANPAL, in quanto le richieste di indennità all’Inps equivale già a una dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro.

Come richiedere la DID online sul portale ANPAL?

La richiesta della DID online sul portale unico nazionale ANPAL per conseguire lo stato di disoccupazione può essere effettuata con due modalità:

  1. Richiesta della DID online con pin INPS

L’utente in possesso del pin INPS presenta la Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro registrandosi al portale ANPAL e autenticandosi con il pin INPS. Una volta inserite le informazioni richieste dal sistema, il rilascio della DID online e dello stato di disoccupazione è immediato.

Il pin INPS è richiedibile online sul portale INPS (con un tempo di attesa di un paio di settimane), oppure recandosi presso la sede INPS di riferimento (con consegna istantanea).

  1. Richiesta della DID online senza pin INPS

Anche gli utenti che ancora non fossero in possesso di un pin INPS, devono registrarsi e accedere al portale ANPAL.

In entrambi i casi, però, la validità della dichiarazione e dello stato di disoccupazione non è immediata ma è previsto il rilascio di una DID online provvisoria, che dovrà essere obbligatoriamente convalidata mediante richiesta di appuntamento presso un Centro per l’Impiego.

Consigli ad aziende e candidati

Chiunque fosse disoccupato e in cerca di un’occupazione dovrebbe innanzitutto attivarsi per ottenere il PIN INPS, che non è indispensabile al fine del conseguimento della DID online, ma, se richiesto in anticipo, può snellire alcuni passaggi.

Nel caso specifico della Regione Lombardia, anche gli enti accreditati ai servizi al lavoro hanno facoltà di convalidare le DID online e sottoscrivere i Patti di Servizio Personalizzati, per assistere al meglio i cittadini in cerca di occupazione. FourStars è ente accreditato in Regione Lombardia per i servizi al lavoro.

È importantissimo anche fare la DID online, non solo per la ricerca del lavoro, ma anche per la richiesta di misure di previdenza sociale per le quali sia necessario attestare il proprio stato di disoccupazione.

Anche per le aziende è importante invitare i candidati a consegnare la propria DID già in sede di primo colloquio e non solo in fase di inserimento in azienda, in modo tale da accelerare e semplificare la raccolta della documentazione per l’inserimento della risorsa in azienda.


VUOI ATTIVARE UNO STAGE?

Contattaci subito per ricevere consulenza.

PER SAPERNE DI PIÙ


Post precedente

Attivare stage in Lazio: come fare e a chi rivolgersi

Post successivo

Bonus giovani 2018: le novità sugli incentivi assunzione giovani

14 Commenti

  1. Valentina
    10/12/2017 at 10:13 am — Rispondi

    Salve, la mia Naspi si conclude a fine dicembre. Da gennaio devo fare questa nuova procedura oppure non ne ho il diritto avendo gia percepito la Naspi?

    • 12/12/2017 at 11:41 am — Rispondi

      Buongiorno Valentina,
      se ha già rilasciato una DID sul portale Gefo associata alla Naspi, il portale ANPAL non le consentirà di rilasciarne una nuova, nè sarà necessario.
      La DID rilasciata su Gefo decade solo se il cittadino lavora con contratto superiore ai 6 mesi. In questo caso, solo nel momento in cui tornerà ad essere disoccupato, potrà rilasciare una nuova DID su ANPAL. Finchè permane lo stato di disoccupazione, la DID su Gefo sarà ancora valida.
      Qualora non avesse mai rilasciato una DID su Gefo associata alla Naspi, potrà, terminata la NASPI, rilasciare la DID su ANPAL.
      Se ha bisogno di ulteriori informazioni, ci può contattare al numero 02 48 100 694.
      A presto!

  2. Alice
    12/12/2017 at 9:07 am — Rispondi

    Grazie,
    molto utile!

  3. Salvatore Savoca
    13/02/2018 at 1:07 pm — Rispondi

    Buongiorno sono salvatore da catania. oh finito la naspi. Dicembre. Vorrei lavorare ma non riesco. Forse perché ho 59 anni e 39anni di contributi. Come posso chiedere un aiuto allo stato?

    • 14/02/2018 at 8:43 am — Rispondi

      Buongiorno Salvatore,
      i disoccupati di lungo periodo che vogliono essere aiutati a trovare lavoro possono fare riferimento allo strumento dell’Assegno di ricollocazione. Di seguito il link per tutti i riferimenti: http://www.anpal.gov.it/In-Evidenza/assegno-di-ricollocazione/Pagine/default.aspx.
      Le consigliamo inoltre di rivolgersi anche al Centro per l’Impiego di riferimento per conoscere tutti i servizi della sua Regione.
      Un grande in bocca al lupo,
      lo Staff FourStars

  4. francesca
    17/03/2018 at 6:15 am — Rispondi

    Salve…ho fatto richiesta di indennità di dissoccupazione nel 2016, per cui la richiesta di indennità all’inps equivale già ad una D.I.D, di conseguenza il portale anpal nn mi fa rilasciare nessun D.I.D. Dove posso trovarlo? Mi serve per partecipare ad un corso di formazione.

    • 19/03/2018 at 11:21 am — Rispondi

      Ciao Francesca,
      chi beneficia di una prestazione di sostegno al reddito non deve inserire la DID sul portale Anpal, perché la presentazione all’Inps di una domanda di Naspi, di Dis-coll, o di indennità di mobilità, equivale ad aver dichiarato la propria immediata disponibilità al lavoro presso i servizi per l’impiego. In questi casi l’utente dovrà semplicemente inserire gli estremi della richiesta dell’indennità di disoccupazione tramite il portale Gefo (http://gefo.servizirl.it/dote).
      La procedura da seguire è:
      – Registrarsi al sistema entrando nell’area “REGITRAZIONE UTENTE”;
      – Accedere al sistema con le credenziali ottenute;
      – Cliccare sulla voce del Menù “Did on line”;
      – Cliccare su “Inserisci gli estremi richiesta indennitá di disoccupazione” e inserire i dati richiesti relativi alla domanda di sussidio rilasciata all’INPS. Nel campo “data NASPI” deve essere indicata la data di protocollo della domanda di NASPI o di altra indennità;
      – Scegliere l’operatore accreditato ai servizi al lavoro selezionandolo dal menù a tendina ai fini della sottoscrizione del PSP. L’operatore selezionato potrà successivamente essere modificato.
      Buona giornata,
      lo staff.

  5. Maurene
    18/06/2018 at 7:03 am — Rispondi

    Salve sono la signora Maureni e vorrei solo richiedere un Certificato di Disoccupazione X l’avvocato, cosa devo fare già che sono a lissone..grazie.

    • 18/06/2018 at 7:38 am — Rispondi

      Buongiorno Maurene,
      non ci è chiara la sua domanda. Può contattarci al numero 02 48 100 155?
      Buona giornata,
      FourStars

  6. Maria
    24/09/2018 at 5:22 pm — Rispondi

    Salve,vorrei dei chiarimenti. Ho chiesto la disponibilità al lavoro nel 2016 per poi essere assunta. A maggio 2018 mi sono dimessa e adesso per essere assunta in una cooperativa richiedono la DID on line.Accedo al sito con le mie credenziali e mi compare:”Risulta già una dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro rilasciata in precedenza”. Quindi basta averla fatta una volta?Non bisogna rinnovarla o altro? Oppure nel momento in cui io ho dato le dimissioni automaticamente risulta che non ho più un’occupazione e quindi la mia disponibilità al lavoro? Spero di essermi spiegata, grazie

    • 25/09/2018 at 12:14 pm — Rispondi

      Buongiorno Maria,
      se ha svolto un’esperienza della durata superiore a 6 mesi, la DID non ha più valore. In questo caso le consigliamo quindi di rivolgersi al Centro per l’Impiego di riferimento per rinnovare il documento.
      Buona giornata,
      FourStars

  7. Teresa
    01/03/2019 at 3:39 am — Rispondi

    Buongiorno volevo chiedere un informazione. .mi hanno licenziata sono andata al patronato ed ho fatto domanda di disoccupazione. .mi è arrivata la lettera dall inps che mi ha accettato la naspi dopodiché con tale lettera mi sono presentata al centro dell impiego per la ricollocazione ma..nonostante io avessi la lettera lui mi ha detto che gli serviva quella che io ho fatto richiesta. …ma perché? Se con me avevo la lettera che l inps aveva accettato la mia richiesta ?

    • 18/03/2019 at 2:12 pm — Rispondi

      Buongiorno Teresa,
      in realtà la richiesta avanzata dal Centro per l’Impiego è corretta, in quanto rientra tra i suoi compiti quello di registrare la domanda di NASPI, caricando il documento con il numero di protocollo e inserirlo nel portale.
      A presto, FourStars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *